Sicurezza e Giustizia

Giovanni VERRENGIA

Giovanni VERRENGIA è Maresciallo Capo dei Carabinieri , Istruttore di Informatica, Laureato in Scienze dell’Amministrazione e in Giurisprudenza.

Coordinatore Tecnico dell’Ufficio Centro Intercettazioni delle Comunicazioni Elettroniche (CICE) della Procura della Repubblica di Roma.

 


 

Articoli pubblicati

ORGANIZZAZIONE DI UN CIT, CENTRO PER LE INTERCETTAZIONI TELEFONICHE
di Giovanni Verrengia (n.I_MMXIII)
Nell’organizzazione degli uffici giudiziari un ruolo d’importanza fondamentale per quel che riguarda l’esecuzione delle operazioni d’intercettazione delle comunicazioni, sia dal punto di vista del coordinamento tecnico che amministrativo, è svolto dal Centro per le Intercettazioni Telefoniche (CIT). Ex lege (art. 268 c.p.p., comma 3) il CIT è l’unica sede preposta, sotto il profilo tecnico, a eseguire le intercettazioni per mezzo dei propri impianti e a detenere i relativi dati sui propri server, dislocati in ambienti opportunamente organizzati e idonei a svolgere la loro funzione di archiviazione, ridondanza e di backup.