Sicurezza e Giustizia

Francesco CAJANI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

francesco-cajaniIl dott. Francesco CAJANI è Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano, è componente del pool reati informatici e, tra le molte indagini svolte in materia di criminalità informatica, ha coordinato le prime in Italia relative al fenomeno del phishing.

Da sempre attento ai profili della sicurezza informatica per le Istituzioni pubbliche, come membro del Comitato tecnico & scientifico di IISFAItalian Chapter è impegnato nell’alimentare la cultura dell’informatica forense e la sua divulgazione tra i Magistrati, gli appartenenti le Forze di Polizia Giudiziaria, il mondo dell’Università e gli Avvocati.

Sui temi attinenti alle indagini in materia di cybercrime sono stati pubblicati suoi interventi a convegni nonchè note a sentenza su riviste giuridiche. In particolare è stato relatore in numerosi corsi di formazione del CSM sulla criminalità informatica e le nuove tecnologie, mentre in ambito internazionale è stato invitato ad intervenire alla Digital PhishNet Conference (San Diego, settembre 2008), al primo Strategic Meeting on Cybercrime di Eurojust (Atene, ottobre 2008), alla Octopus Interface 2009 Conference (Strasburgo, marzo 2009) e alla Octopus Interface 2012 Conference (Strasburgo, giugno 2012) del Consiglio D’Europa, al Digital Crime Consortium (Montreal, ottobre 2010) e al Seminario su E-evidence: Validity and Admissibility of Electronic Evidence in Criminal Proceedings (Barcellona, maggio 2011).

È coautore dell’opera “Computer Forensics e Indagini Digitali. Manuale Tecnico-Giuridico e Casi Pratici” (Experta Edizioni, 2011, 3 volumi).

Altre pubblicazioni:

  • “Reati informatici e attività di indagine: dal cyberterrorismo alla computer forensics”,atti del Convegno di Varenna del 16.2.2007 (AA.VV.), Experta, 2007  – con il seguente contributo: Frodi on line e fonti di prova: l’esperienza investigativa in generale e le indagini sul phishing poste in essere dalla Procura della Repubblica di Milano a partire dal maggio 2005
  •  “Phishing e furto d’identità digitale. Indagini informatiche e sicurezza bancaria” (Francesco CAJANI, Gerardo COSTABILE e Giuseppe MAZZARACO), Giuffrè, 2008
  •  “Nuove prospettive dell’attività investigativa nella lotta antifrode in Europa”, atti del Convegno OLAF di Milano del 24/25.1.2008  (AA.VV.), Bruylant, 2008 – con il seguente contributo: Potenzialità ed ostacoli delle nuove tecnologie nell’accertamento dei reati informatici
  •  IISFA Memberbook 2010 DIGITAL FORENSICS (a cura di G. COSTABILE, A. ATTANASIO), Experta, 2010 – con il seguente contributo: Brevi considerazioni sull’impatto della “distrettualizzazione” ex legge 48/2008sul pool reati informatici della Procura di Milano
  •  “Gli accertamenti informatici nelle investigazioni penali: una prospettiva europea” (a cura di, con G. COSTABILE), Experta, 2011
  • Nuove tendenze della giustizia penale di fronte alla criminalità informatica. Aspetti sostanziali e processuali” (a cura di L. PICOTTI e F. RUGGIERI), Giappichelli, 2011 – con il seguente contributo: Quella Casa nella Prateria: gli Internet Service Providers americani alla prova del caso Google Video
  • IISFA Memberbook 2011 (a cura di G. COSTABILE, A. ATTANASIO), Experta, 2012  – con il seguente contributo (con D. D’AGOSTINO e W. VANNINI): “Di necessità, virtù”: appunti per una strategia globale al contrasto del cybercrime. L’esperienza del pool reati informatici della Procura di Milano
  • La tutela dei consumatori in Internet e nel commercio elettronico (a cura di E. TOSI), Giuffrè, 2012  – con il seguente contributo: Furto di identità digitale: sanzioni e tutele.

Articoli pubblicati su riviste giuridiche:

  •  Phishing e cybericiclaggio: lo “stato dell’arte” nel panorama italiano” (con G. COSTABILE), in Consumatori, Diritti e Mercato, 3/2006, pp. 65 ss
  • “I fuori onda di Striscia arrivano in Cassazione” (nota a Cass. Sez V pen., 19 maggio 2005 n. 4011), in Il Diritto dell’Internet, 3/2006, pp. 250 ss
  • “Alla ricerca del log (perduto)” (nota a Tribunale di Chieti – Sez. pen. – 30 maggio 2006 n. 139), in Il Diritto dell’Internet, 6/2006, pp. 572 ss
  •  “Profili penali del phishing”, in Cassazione Penale, 6/2007, pp. 2294 ss
  • “Anatomia di una pagina web” (nota a Tribunale di Milano – Sez. III pen. – 19 marzo 2007), in Il Diritto dell’Internet, 5/2007, pp. 479 ss
  • Internet Protocol. Questioni operative in tema di investigazioni penali e riservatezza”, in Il Diritto dell’Internet, 6/2008, pp. 545 ss
  • International phishing gangs and operation Phish & Chip, in Digital Evidence and Electronic Signature Law Review, volume 6, 2009, pp. 153 ss
  • Interception of communications: Skype, Google, Yahoo! and Microsoft tools and electronic data retention on foreign servers: A legal perspective from a prosecutor conducting an investigation”, in Digital Evidence and Electronic Signature Law Review, volume 6, 2009, pp. 158 ss
  • “La Convenzione di Budapest nell’insostenibile salto all’indietro del Legislatore italiano, ovvero: quelloche le norme non dicono …”, in Ciberspazio e Diritto, 1, 2010, pp. 185 ss
  • Il crimine informatico paga? Sì, ma adesso non come prima… Alcune considerazioni sulla Legge n. 12 del 15 febbraio 2012, “Norme in materia di misure per il contrasto ai fenomeni di criminalità informatica””, in Ciberspazio e Diritto, 2, 2012, pp. 257 ss

 


 

Articoli pubblicati