Sicurezza e Giustizia

Andrea PAOLONI

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

andrea-paoloniLa Redazione, il Direttore e tutto lo staff di “Sicurezza e Giustizia” ricordano con profonda stima la figura dell’ing. Andrea PAOLONI, scomparso nel mese di ottobre 2015.

Andrea PAOLONI era nato a Roma nel 1947 dove ha conseguito, presso l’Università “La Sapienza”,  la Laurea di Ingegneria Elettronica nel 1973. Dal 1974 ha lavorato presso la Fondazione Ugo Bordoni nel campo dell’analisi del segnale vocale, e in particolare nel riconoscimento e comprensione del parlato, nel riconoscimento e verifica del parlante e nella valutazione dei sistemi di ingresso/uscita vocale.
Dal 1976 è stato ricercatore senior nella Fondazione Ugo Bordoni, dove ha ricoperto la carica di Responsabile dei Progetti sul “Trattamento Automatico della Lingua”.

Negli anni 1995-1999 è stato chairman del progetto europeo COST250 “Speaker Recognition in Telephony”.

E’ stato assistente volontario di Elettroacustica dell’Università “la Sapienza” di Roma, professore a contratto nella Scuola Speciale di Logopedia nella Facoltà di medicina nella stessa Università, ha tenuto per 4 anni un corso di “Fisica acustica e fisiologia vocale e auditiva” presso l’Università della TUSCIA, è docente presso la scuola di dottorato dell’Università di Roma 3 e presso la scuola di Dottorato in “Linguistica storica e storia della linguistica italiana” presso l’Università “La Sapienza” di Roma di cui è membro.
Ha collaborato con l’Autorità Giudiziaria in circa cinquecento consulenze sull’analisi dei nastri, sulla trascrizione di segnali rumorosi e sul riconoscimento del parlante; ha collaborato e collabora con il RaCIS nello studio delle tecnologie di fonetica forense, è tra gli ideatori del sistema di riconoscimento del parlante denominato IDEM.

L’ing. Paoloni è stato Vicepresidente della commissione ICT dell’Ordine degli Ingegneri, (t.n. 20400) è stato coordinatore del ForumTAL (Forum sul Trattamento Automatico della Lingua), membro dell’ IAFPA (International Association of Forensic Phonetic and Acoustic),  membro dell’ ENFSI (European Network of Forwensic Science Institutes) membro dell’ “International Speech Communication Association” (ISCA) e dell’ ASA (American Association of Acoustic). E’ stato autore o coautore di oltre 200 pubblicazioni, per la maggior parte presentate in congressi o pubblicate in riviste.

 


 

Articoli pubblicati