Comitato Redazione Ex

Alberto Claudio LONGO

alberto_longoIl dott. Alberto Claudio Longo è Responsabile della Security e dei Rapporti con l’Autorità Giudiziaria in PosteMobile S.p.A.

Laureato in Scienze dell’informazione presso l’università degli studi di Bari nel 1988.

In PosteMobile sin dal lancio avvenuto nel 2007 – nell’attuale ruolo di responsabile Security – ha contribuito alla definizione e gestione delle problematiche di sicurezza logica, fisica, governance, ICT Security, rapporti verso l’Autorità Giudiziaria curando in particolare tutti gli aspetti di sicurezza dei servizi innovativi che l’azienda ha lanciato sul mercato.

 

 

Esperienze professionali precedenti:

  • nel 1988, dopo un periodo di docenza presso l’università di Bari facoltà di Ingegneria, lavora in ambito ICT alla startup della Metapuntum Agrobios (centro di ricerca in Biotecnologie);
  • nel 1990 è in IBM Italia, per seguire in ambito ICT il trasferimento di progetti di telecomunicazioni dai laboratori internazionali in USA al nascente laboratorio di sviluppo SW in italia;
  • nel 1991 presso il Ministero della Sanità, lavora in ambito ICT nel Servizio Centrale di Programmazione Sanitaria;
  • nel 1993, opera presso il centro elaborazione dati della Direzione Generale degli Affari Generali e del Personale del Ministero dell’Interno;
  • nel 1999 si occupa della rete RUPA e della costituzione dell’elenco nazionale delle Cerification Authorities presso il Centro Tecnico AIPA;
  • nel 2000 , presso E&Y, è impegnato in vari ambiti security sul mercato delle telecomunicazioni, finance e grande distribuzione;
  • nel 2001 in Cap Gemini Ernst &Young si occupa di security principalmente sul mercato delle telecomunicazioni;
  • nel 2002 – presso The Technology Partners – si occupa di security per clienti di industry finance, telecomunicazioni, logistics, Energy;
  • nel 2006 lavora per HP Italia in ambito security governance e ICT Security, occupandosi di clienti del mondo finance e telecomunicazioni

 


Articoli di PosteMobile

Show More

Related Articles