2021uscite

Numero II del MMXXI

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, di necessità virtù
di Giovanni Nazzaro (N. II_MMXXI)
Nel complesso, leggendo le riforme declinate nei contesti e nelle Missioni del PNRR, è inevitabile rilevare che si tratta di interventi che dovevano essere realizzati, in realtà, già nel ventennio precedente e ci si chiede se mai sarà sufficiente immettere semplicemente più fondi rispetto al passato piuttosto che cambiare modalità e capacità di gestirli.

LAWFUL INTERCEPTION

I vantaggi investigativi di un sistema avanzato per l’analisi del Traffico Dati nell’ambito della Lawful Interception
di Fabio Romani e Yassine Fatah (N. II_MMXXI)
La diffusione di internet nelle telecomunicazioni impone un nuovo approccio tecnologico ed investigativo volto ad evidenziare e valorizzare in maniera integrata ogni tipo di metadato. Piattaforme di Telematica Passiva avanzate assumono quindi una centralità maggiore rispetto al passato in combinazione con altri strumenti più tradizionali.
Intercettazioni legali solo se “certificate”
di Giovanni Russo (N. II_MMXXI)
Il principale vantaggio di una certificazione anche nel settore delle intercettazioni sarebbe quello di fornire una preventiva garanzia circa la legalità (intesa come rispondenza alle regole tecniche più avanzate) dell’intero sistema delle intercettazioni, evitando di dover ricostruire ogni volta l’intera filiera di gestione del dato intercettato, con benefici anche sotto il profilo della riduzione dei tempi processuali. Si avrebbero inoltre vantaggi nello snellimento delle procedure di gara: in moltissimi altri settori industriali la certificazione indipendente di prodotto costituisce già un requisito legale o contrattuale. Infine, si avrebbe finalmente la disponibilità di un’elencazione oggettiva di caratteristiche che permetterebbe ai pubblici uffici una più semplice scelta del prodotto più adeguato alle specifiche esigenze del momento.

GIURISPRUDENZA

La banca deve fornire l’estratto conto degli ultimi 10 anni
di Pietro Errede (N. II_MMXXI)
Corte di Cassazione, Sezione VI civile, Ordinanza n. 27769 del 2 aprile 2019 e depositata il 30 ottobre 2019. La Cassazione riafferma il diritto del cliente ad avere copia della documentazione bancaria ai sensi dell’art. 119, comma 4, TUB, anche in corso di causa.
Obsolescenza programmata, una pratica ormai al capolinea
del Dott. Michele Lippiello e del Dott. Sirio Zolea (N. II_MMXXI)
TAR Lazio, sezione I, n.656/2021, decisa il 2 dicembre 2020, pubblicata il 18 gennaio 2021. L'obsolescenza pianificata dei prodotti di consumo di massa, soprattutto elettronici e digitali, è un problema di crescente gravità, con serie implicazioni tanto consumeristiche quanto ambientali. In attesa di uno specifico intervento del legislatore, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato si è ritagliata un ruolo sanzionatorio di tali condotte sulla base giuridica del divieto di pratiche commerciali scorrette contenuto nel Codice del Consumo. Come già nel caso Apple, il giudice amministrativo ritiene legittima la sanzione erogata dall'AGCM contro la multinazionale Samsung.

LEGGI E NORME

DIGITAL FORENSICS

Intelligenza artificiale prospettive per la sicurezza e la digital forensics
di Nanni Bassetti (N. II_MMXXI)
Si sente molto parlare di intelligenza artificiale (AI o IA), machine learning e deep learning negli ultimi tempi, in realtà è un argomento che affonda le sue radici a parecchi decenni fa, infatti l’IA fu teorizzata e poi sviluppata con modelli matematici sin dal 1956 ad opera di nomi eccelsi come John McCarthy, Marvin Minsky, Claude Shannon e Nathaniel Rochester, fino a giungere ai giorni nostri che la stanno valorizzando molto dal punto di vista di sviluppo, grazie all’evoluzione dell’hardware più potente e di molte librerie software gratuite ed open source, sviluppate dai numerosi ricercatori sul web.

PRIVACY

Particolarità del trattamento dei dati per la sicurezza pubblica
di Giovanni Nazzaro (N. II_MMXXI)
Regolamento (UE) 2018/1807 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 novembre 2018, relativo a un quadro applicabile alla libera circolazione dei dati non personali nell'Unione europea. Articolo 4 - Libera circolazione dei dati all'interno dell'Unione: "1. Gli obblighi di localizzazione di dati sono vietati a meno che siano giustificati da motivi di sicurezza pubblica nel rispetto del principio di proporzionalità".

FALSO DOCUMENTALE

Show More

Related Articles