Sicurezza e Giustizia

Francesco GRIFA

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Francesco GRIFA, classe 89, è laureato in Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi “Niccolò Cusano”. Nel 2019 ha conseguito il Master di II livello in Scienze Forensi presso l’università degli studi “Guglielmo Marconi”.

Matura le proprie competenze prima come videofotosegnalatore e dattiloscopista presso l’ufficio fotosegnalamento della Questura di Torino, quindi come operante della Polizia Scientifica, poi in qualità di operatore della Polizia Scientifica di prima linea poiché sopralluoghista in servizio presso il G.I.P.S. di Torino (Gabinetto interregionale di Polizia Scientifica di Torino), rivestendo un incarico di responsabilità attiva nella Squadra “Sopralluoghi” della Polizia Scientifica di Torino.

Nel 2018 ha conseguito la qualifica professionale di addetto alle indagini balistiche forensi della Polizia di Stato presso l’istituto di formazione della Polizia di Stato, Pol.Gai di Brescia.

 


Articoli pubblicati

LA BALISTICA DELLE INDAGINI SCIENTIFICHE (I parte)
di Francesco Grifa (N. IV_MMXIX)
Balistica interna ed esterna: il ciclo funzionale dell’arma. Tradizionalmente, la balistica forense si distingue in balistica interna e balistica esterna, che costituisce la base di partenza per le indagini di balistica terminale ed integra quelle di balistica interna. Prima parte (in questo numero): 1. Balistica interna, 2. Balistica esterna, 3. Balistica terminale, 4. Balistica lesionale: lesioni da arma da fuoco. Seconda parte (nel prossimo numero): 5. Balistica comparativa: la banca dati I.B.I.S.
WhatsApp Message
Salve, noi siamo on line! Potete scriverci, risponderemo subito
Powered by