Sicurezza e Giustizia

Caterina PETRIGNI

Caterina PETRIGNI è Ingegnere Biomedico. Ha svolto attività di ricerca sui temi della sicurezza, qualità e performance di impianti e tecnologie delle strutture sanitarie e attualmente collabora in qualità di esperto per il raggiungimento degli obiettivi del progetto “Monitoraggio della spesa per la manutenzione degli immobili del SSN” presso l’Agenas e per l’esame e la trattazione delle materie connesse alle questioni energetiche e all’innovazione tecnologica presso il MISE.

 


Articoli pubblicati

IL 5G NEL SETTORE DELL’E-HEALTH TRA RISCHI ED OPPORTUNITÀ
di Donatella Proto e Caterina Petrigni (N. II_MMXVII)
Nel futuro prossimo l’impatto che le nuove tecnologie 5G avranno sulla fruizione e sull’accessibilità dei servizi sanitari per medici e pazienti sarà estremamente rilevante soprattutto grazie alle reti mobili di nuova generazione che si prefiggono di raggiungere obiettivi prestazionali ambiziosi. Se la digitalizzazione delle strutture sanitarie e l’applicazione delle nuove tecnologie 5G garantiscano un importante miglioramento della vita e della salute dei cittadini, dall’altro è, altrettanto, importante non sottovalutare i rischi ed i pregiudizi per la stessa incolumità fisica e psichica delle persone che ne possono derivare, proteggendosi adeguatamente da qualsiasi attacco e/o intrusione.
Translate »