2021uscite

Numero I del MMXXI

EU Data Retention Directive: il vaso di Pandora è stato riaperto
di Giovanni Nazzaro (N. I_MMXXI)
La sentenza della CGUE del 2 marzo scorso nella causa C‑746/18 ha sollevato diverse discussioni negli altri paesi europei, quasi tutti orientati a rivedere le tempistiche di conservazione dei dati e quali tipi di informazioni conservare, partendo dal presupposto che la Direttiva 2006/24/CE, che obbligava gli Stati membri a conservare i dati sulle telecomunicazioni dei cittadini per un minimo di 6 mesi a un massimo di 24, è stata dichiarata invalida nel 2014.

SCENA DEL CRIMINE

From Crime Scene to Courtroom: The Murder Room by Laura Pettler Death investigation can be a very complicated process. Without the selection and implementation of a proven death investigation method, it is arguable that the risk of failure increased exponentially. And because selected investigatory system determines the investigatory outcome, the quality, the breadth and depth, and success of death investigations are a reflection …

FALSO DOCUMENTALE

Falso documentale: leggere, osservare e ragionare (I parte)
di Raoul De Michelis (I_MMXXI)
Spesso si pensa che per l’individuazione di documenti contraffatti sia necessaria un’alta specializzazione. La specializzazione è sicuramente necessaria per chi si occupa di dover poi evidenziare quanto individuato dal singolo operatore di polizia. La barriera al fenomeno del falso documentale è l’azione quotidiana dei soggetti deputati al controllo che devono avere le informazioni di base necessarie per discriminare il falso dal vero. Con questo contributo si vogliono fornire gli elementi di base per poter ragionare sul contenuto logico del documento. Siamo infatti abituati a trascrivere i contenuti del documento senza ragionare se, quanto abbiamo sotto gli occhi, sia corretto.

TECHNOLOGY

Comunicazioni da remoto: esigenze di Privacy e di Pubblica Sicurezza di Giovanni Nazzaro Articolo 75, comma 1, del decreto-legge 17 marzo 2020, n.18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n.27 In tema di “Acquisti per lo sviluppo di sistemi informativi per la diffusione del lavoro agile e di servizi in rete per l’accesso di cittadini e imprese … le amministrazioni aggiudicatrici … sono …

DIRITTO DI POLIZIA

L’impiego dei militari a tutela della sicurezza pubblica: dal contrasto alla criminalità organizzata all’esecuzione delle misure restrittive per il Covid-19 (IV ed ultima parte)
di Maurizio Taliano (n.I_MMXXI)
Sviluppato su 18 paragrafi, lo studio si concentra sull’analisi giuridica delle norme che disciplinano l’impiego delle tre Forze Armate, Esercito, Marina e Aeronautica militare, in servizi di ordine e sicurezza pubblica, in concorso con le Forze di polizia. È esaminata l’evoluzione storica e giuridica di tali attività, che hanno subito un notevole incremento negli ultimi decenni, fino all’attuale impiego nelle verifiche della corretta esecuzione delle misure di contenimento e di contrasto della diffusione del contagio da COVID-19. Sono, inoltre, approfondite le rilevanti implicazioni giuridiche dovute all’attribuzione della qualifica di agente di pubblica sicurezza e, conseguentemente, quella di pubblico ufficiale. Vengono analizzati i poteri e gli obblighi derivanti dall’assunzione di tali qualità, con riferimento anche ai rapporti che vengono ad instaurarsi con le Autorità di pubblica sicurezza.

DIGITAL FORENSICS

LEGGI E NORME

PRIVACY

You can also hear this news on Amazon's Alexa
Show More

Related Articles