Sicurezza e Giustizia

Carla IZZO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Carla_IzzoLa dott.ssa Carla IZZO si è laureata con lode in Lettere classiche all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. È laureanda in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Siena. È inoltre in possesso di numerose certificazioni professionali specialistiche nel settore delle tecnologie informatiche.

Dall’anno 2001 è appartenente alla Polizia di Stato, ove si è occupata di informatizzazione delle sale operative della Polizia Ferroviaria, svolgendo altresì attività di formazione rivolta agli operatori. In seguito, passata alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, si è occupata di tematiche afferenti alla sicurezza informatica, con particolare riferimento a quella delle infrastrutture critiche, estendendo i suoi studi anche alle diverse tematiche emergenti in materia di criminalità informatica.

 


Articoli pubblicati

LE INTERCETTAZIONI DELLE COMUNICAZIONI: UTILITÀ ED OPPORTUNITÀ DI STANDARDIZZAZIONE
di Domenico Vulpiani e Carla Izzo (N.I_MMXIV)
La standardizzazione delle procedure ha dei risvolti importanti sia per quanto concerne la cooperazione tra le forze di polizia (vista la natura transnazionale di alcuni reati: frodi online, immigrazione clandestina, traffico di esseri umani, pedofilia) sia sotto l’aspetto economico. Si ritiene opportuno sottolineare che sarebbe molto importante che gli organi istituzionali competenti (Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero della Giustizia, e Ministero dell’Interno) condividessero pienamente il modello ETSI per le intercettazioni.