Sicurezza e Giustizia

Luca CADONICI

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Luca CADONICI si è laureato all’Università di Pisa avvicinandosi alla Sicurezza Informatica ed ottenendo la qualifica europea di Tecnico esperto della gestione dei servizi e della sicurezza della rete – liv.4 EQF (European Qualification Framework).

È iscritto all’Albo dei Periti presso la Camera di Commercio di Pisa e opera come Consulente Tecnico di Parte, Ausiliario di Polizia Giudiziaria e Consulente Tecnico del Pubblico Ministero.

Ha collaborato come Ausiliario di Polizia Giudiziaria e Consulente Tecnico del Pubblico Ministero nelle operazioni di Polizia Giudiziaria con i reparti di D.I.A., Polizia Postale, N.A.S e Nuclei Investigativi (CC), Nuclei valutari e tributari (GDF).

 

 


Articoli pubblicati

WALLET HARDWARE E CRIPTOVALUTE NELLE OPERAZIONI DI POLIZIA GIUDIZIARIA: DAL SEQUESTRO DEI DISPOSITIVI AL TRACCIAMENTO DELLE TRANSAZIONI
Luca Cadonici (N. IV_MMXIX)
Il presente articolo è nato a seguito di esperienze professionali che hanno visto lo scrivente operare come Ausiliario di Polizia Giudiziaria in supporto al personale della Guardia di Finanza, e sviluppa le tematiche presentate nel corso della quinta edizione dell’evento annuale organizzato dall’Osservatorio Nazionale sull’Informatica Forense, tenutosi nella giornata del 18 ottobre 2019 ad Amelia, vicino Terni. Al personale di Polizia Giudiziaria presente, che ringrazio per l’attenzione e la partecipazione, vanno queste righe, sperando di poter offrire informazioni utili e spunti operativi in un ambito non ancora normato, in particolare dal punto di vista procedurale, durante le delicate fasi di perquisizione e sequestro.
WhatsApp Message
Salve, noi siamo on line! Potete scriverci, risponderemo subito
Powered by