Sicurezza e Giustizia

Ornella ATTISANO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ornella ATTISANO nasce in Provincia di Reggio Calabria nel 1967; si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, discutendo una tesi in Storia del diritto canonico, con il Chiar.mo Prof. Piero Bellini, presso la cui cattedra intraprende l’esperienza di assistente e cultrice di materia. Successivamente consegue l’attestato rilasciato dalla Congregazione del Culto divino e della disciplina dei sacramenti presso la Santa Sede in prassi amministrativa, qualificandosi idonea a trattare i procedimenti di dispensa canonica dei matrimoni super rato, le nullità delle sacre ordinazioni e la dispensa dagli obblighi inerenti.

Hanno fatto seguito il dottorato in diritto canonico, conseguito con lode presso la Pontificia università del Laterano in Roma, con una dissertazione scritta in diritto greco-romano bizantino, pubblicata dalla stessa università pontifica ed imprimatur del Rettore, Ettore Scola, e l’abilitazione alla professione di Avvocato con il massimo dei voti presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, nel cui distretto ha fondato da circa un ventennio il proprio studio legale, specializzandosi in diritto di famiglia, matrimoniale, minorile, diritti della persona, abusi e violenza intra-familiare, mediazione familiare, civile e penale minorile. E’ consulente legale per le coppie nell’ambito della crisi coniugale e parentale e nei procedimenti di adozione nazionale ed internazionale di minori. E’ abilitata al patrocinio presso i Tribunali Ecclesiastici di I e di II grado nonché di appello per i procedimenti di nullità dei matrimoni canonici.

Docente a contratto, titolare dell’insegnamento di Diritto Canonico – Dal 2001 al 2008 – presso l’Istituto di Scienze Religiose della Diocesi di Locri-Gerace, “Barlaam Calabro”, nonché tutor e relatrice per i diplomandi.  Fin dal 2006 collabora come cultrice di materia presso le cattedre di diritto ecclesiastico, diritto canonico, storia del diritto medievale e moderno e storia del diritto canonico chiar.mo prof. Faustino de Gregorio, della facoltà di giurisprudenza dell’università Mediterranea di Reggio Calabria. Nelle stesse cattedre per l’anno accademico 2015-2016 ha svolto un ciclo di seminari per gli studenti.

Con delibera del Comitato del CNF presso il Ministero della Giustizia è ammessa all’Albo Speciale degli Avvocati “Cassazionisti” con N. iscr. 75853.  Iscritta all’albo speciale presso l’Ordine dei Giornalisti della Calabria, dall’ottobre del 2015 è direttore responsabile della Rivista scientifica di Diritto Ecclesiastico e pluralismo religioso dal titolo “Lokroi, Nova Collectio Ecclesiastica, in memoria del Prof. Avv. Domenico Barillaro”, con attribuzione del Numero internazionale normalizzato delle pubblicazioni in serie (International Standard Serial Number) – ISSN 2465-2008 -.

E’ Socio fondatore nonché  membro del Consiglio direttivo del Consultorio Familiare d’Ispirazione Cristiana onlus “Franco e M. Rosaria Bono”, fondato nel 2005 in Locri, ed è Operatrice Consultoriale, dopo un biennio di formazione e tirocinio presso la Scuola permanente di Formazione per Operatori Consultoriali,  nell’ambito della Confederazione Italiana dei Consultori familiari di ispirazione cristiana, corrente sede in Roma.

Da diversi anni svolge incarichi professionali quale Tutore, Curatore Speciale ed Amministratore di Sostegno di nomina del Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, dell’Ufficio del Giudice Tutelare presso il Tribunale Ordinario e dell’Ufficio GIP della Sezione penale, nell’ambito dei procedimenti civili e penali che vedono coinvolti soggetti in età minore o adulti in condizione di incapacità naturale.

È referente provinciale (Corte d’Appello di Reggio Calabria) dell’AIAF, associazione nazionale avvocati esperti in diritto di famiglia, delle persone e dei minori. È responsabile del Comitato Territoriale UNICEF per il distretto Locride, sotto la Presidenza UNICEF della Provincia di Reggio Calabria. È membro esperto del collegio di revisione della Legge Regione Calabria N 27/85, recante disposizioni in materia di diritto allo studio.  È membro esperto del collegio di revisione della Legge Regione   Calabria N 23/2003 recante disposizioni per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali nella Regione Calabria (in attuazione della legge n. 328/2000).

Da anni si occupa della formazione forense e decentrata per i magistrati promuovendo e relazionando in convegni giuridici e multidisciplinari a tema.

Pubblicazioni a stampa:

Tesi di Dottorato in Diritto Canonico, presso la Pontifica Università del Laterano in Roma, dal titolo “Sul IV secolo dopo Cristo: dalla Pax costantiniana a Q. Aurelio Simmaco e la disputa sull’Ara Victoriae”, con imprimatur del Rettore dell’Università, gennaio 1999. In qualità di coautrice per la Casa Editrice CEDAM, l’avv. M. O. Attisano ha partecipato alla stesura del volume XIV della collana diretta da Bruno De Filippis, Biblioteca del Diritto di Famiglia – “Il Processo di Separazione e Divorzio” – Rito e Prassi – pubblicato nel 2010, stendendo il cap. XII: “La prima udienza di comparizione dinanzi al Giudice Istruttore e la modifica da parte del G.I. dei provvedimenti presidenziali”, pp. 183-204. Sempre per la Casa Editrice CEDAM, ha steso due dei capitoli (Cap III Della tutela del minore e Cap IV L’esercizio della tutela) del volume XVII della collana diretta da Bruno De Filippis, Biblioteca del Diritto di Famiglia, con contributo introduttivo di Paolo Cendon, dal titolo “Tutela ed Amministrazione di sostegno”, pubblicato nel 2012, disponibile anche in e-book, pp. 31-103. Ha inoltre pubblicato N. 3 articoli su riviste nazionali (non specializzate) aventi ad oggetto i procedimenti di nullità e la loro delibazione davanti alla Corte d’Appello territorialmente competente.

In qualità di coautrice per la casa editrice Giappichelli ha redatto un contributo scientifico per il volume “Seminari di studio” delle cattedre di Diritto ecclesiastico e Diritto canonico della facoltà di Giurisprudenza dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, sotto la direzione del Chiar.mo prof. Faustino de Gregorio, dal titolo: L’istituto della patria potestas nella storia del diritto romano, medievale e moderno, sino alla Riforma del diritto di famiglia del 1975. Attualmente e’ in fase di correzione bozza la monografia dal titolo Disciplina ed esercizio della responsabilità genitoriale. Alla luce del D.lgs. n. 154/2013, in materia di riforma della filiazione. Profili dottrinali e giurisprudenziali.

Pubblicazioni on line:

Contributo scientifico sulla lettera enciclica del Romano Pontefice “Laudato Sì”, sulla cura della casa comune, in Rivista (on-line) di Diritto ecclesiastico e pluralismo religioso, Fascicolo n. 1, dicembre 2015, ISSN 2465-2008. La tutela giuridica del Minore. Aspetti giuridici della colpa endo-familiare da danno risarcibile, in Rivista (on-line) di Diritto ecclesiastico e pluralismo religioso, Fascicolo n. 1, dicembre 2015, ISSN 2465-2008.

 


Articoli pubblicati

PROBLEMATICHE CONNESSE ALL’ESECUTIVITÀ CIVILE DELLE SENTENZE CANONICHE DI NULLITÀ MATRIMONIALE
di Ornella Attisano (N. III_MMXVI)
Motu proprio del Sommo Pontefice Francesco “Mitis iudex Domimus Iesus” - 15 agosto 2015. È stata varata la riforma del processo canonico di nullità matrimoniale, con due lettere in forma di Motu proprio promulgate da Papa Francesco il 15 agosto 2015 e pubblicate l’8 settembre. Le nuove norme sono entrate in vigore a partire dall’8 dicembre 2015. Si tratta dei documenti “Mitis iudex Domimus Iesus” e “Mitis et misericors Iesus”, che intervengono rispettivamente sulle procedure previste dal Codice di diritto canonico della Chiesa latina e dal Codice dei canoni delle Chiese orientali. Tra gli aspetti più importanti della riforma la modifica della composizione dei Tribunali, con il Vescovo diocesano che assume maggiori responsabilità come giudice della sua chiesa particolare, l’abolizione del principio della doppia sentenza conforme, l’istituzione di un rito speciale molto più celere quando la causa è proposta congiuntamente da entrambe le parti.