Sicurezza e Giustizia

Ferdinando ANGELETTI

Il Cap. Ferdinando ANGELETTI, nato a Roma nel 1988, è laureato in giurisprudenza. Attualmente Comandante della Compagnia Carabinieri di Acqui Terme e dottorando di ricerca in Storia d’Europa presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha affiancato, agli studi storici (con diverse pubblicazioni tra monografie ed articoli), anche diversi approfondimenti giuridici già pubblicati su riviste di settore.

 


Articoli pubblicati

ALCUNE CONSIDERAZIONI SU CODIFICAZIONE E DECODIFICAZIONE
di Ferdinando Angeletti (N. IV_MMXVII)
Legge 23 giugno 2017, n. 103. La recentissima approvazione della legge 103/2017 (cd. Riforma del processo penale) è solo l’ultimo dei tentativi, alcuni di successo, altri abortiti, di riforma di parti del codice di procedura penale. Le riforme dei grandi codici, però, quando riuscite, vanno di pari passo con la presenza di una pletora di leggi speciali ad essi esterne che rendono sempre più difficoltoso per l’operatore del diritto riuscire a districarsi nella giungla di norme allo stato esistenti. Semplificazioni normative anche numericamente imponenti possono porsi solo quale palliativo per il passato e non quale modus operandi per il futuro. L’articolo si propone una veloce panoramica sulla problematica e alcuni spunti di riflessione per soluzioni future.