Microsoft

Carlo MAUCELI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Carlo_Mauceli_3L’ing. Carlo MAUCELI è National Digital Officer della filiale italiana di Microsoft, con la responsabilità di promuovere l’innovazione del Paese, gestendo i rapporti con le government élites, i leader accademici e i decisori pubblici e contribuendo alla definizione di una politica tecnologica funzionale alla digitalizzazione del territorio.

A diretto riporto dell’Amministratore Delegato Carlo Purassanta, Carlo Mauceli ha l’obiettivo di supportare le istituzioni e gli enti governativi a livello centrale e locale nelle loro scelte strategiche in materia di ICT, assicurando la perfetta coerenza di queste con le linee guida e le priorità dell’Agenda Digitale del Paese. Il suo incarico rientra nel più ampio impegno di Microsoft per supportare l’innovazione del Paese attraverso un piano di sviluppo nazionale che punta su Pubblica Amministrazione, PMI e occupazione e formazione dei giovani.

In Microsoft dal 1998, Carlo Mauceli ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità. Negli ultimi quattro anni ha lavorato all’interno della divisione Enterprise e Partner in qualità di Enterprise Market Technology Sales Unit Director, guidando un team di specialisti di prodotto e di soluzione a supporto dei team di vendita, con l’obiettivo di aiutare le aziende pubbliche e private, ma anche i partner, a cogliere le opportunità offerte dalla roadmap tecnologica di Microsoft in ambito server e servizi, comunicazione integrata e collaborazione, Business Intelligence. In precedenza, dopo aver maturato competenze nel ruolo di consulente tenico, Carlo Mauceli è stato Responsabile della Divisione Infrastruttura per l’Italia, guidando un team di professionisti dedicati alla gestione e alla realizzazione dell’intero ciclo di vita dei progetti con l’obiettivo di rispondere con soluzioni ad hoc alle specifiche esigenze delle aziende.

Prima di entrare a far parte di Microsoft, Mauceli ha lavorato in una società IT, Tema Studio di Informatica, in qualità di Responsabile dell’area sistemistica con particolare focus in ambito Network, e in due aziende manifatturiere, ovvero Marelli Autronica, come LAN / WAN System Administrator, e Marconi Italiana Automazione e Controllo come progettista.

Classe 1960, Carlo Mauceli ha conseguito la Laurea in Ingegneria Elettronica – Bioingegneria presso il Politecnico di Milano nel 1986 e ha successivamente lavorato come insegnante di Matematica e Fisica presso l’Istituto Tecnico Mosè Bianchi di Monza.

 

 


Articoli pubblicati da MICROSOFT

IT SECURITY AUDITING: MICROSOFT LOG ANALYTICS
di Carlo Mauceli (N. IV_MMXVI)
Il 15 novembre 2016 è stato pubblicato all’interno dell’area Azure Documents il documento “What is Log Analytics?”. L’Auditing applicato ai servizi ICT non è cosa nuova, la lettura è sempre contrastante, chi lo interpreta come una importante misura di tracciabilità, chi come un male necessario. Microsoft Operations Management Suite – Log Analytics (LA) è una soluzione completamente cloud based che promette di rispondere a tutte le caratteristiche necessarie ad implementare un moderno sistema di auditing e molto più. LA è componibile tramite singole soluzioni che definiscano sorgenti dati e “intelligenza” nell’interpretazione dei dati raccolti, in questo articolo sarà affrontata unicamente la solution di Security.
Post breach. Windows Security Center dealing with Advanced Threats
di Carlo Mauceli (N. III_MMXVI)
With the release of Windows 10 Anniversary Update, Windows will be releasing its own post-breach solution named Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP), to complement the existing endpoint security stack of Windows Defender, SmartScreen, and various OS hardening features. With the growing threat from more sophisticated targeted attacks, a new post-breach security solution is imperative in securing an increasingly complex network ecosystem. Windows Defender ATP provides a comprehensive post-breach solution to aid security teams in identifying a definitive set of actionable alerts that pre-breach solutions might miss.
Sicurezza e privacy integrate nello sviluppo di Azure
di Carlo Mauceli (N. II_MMXVI)
Microsoft Azure si basa sulla premessa che, per consentire al cliente di controllare i suoi dati nel cloud, è necessario offrirgli visibilità sui dati. Il cliente deve sapere dove sono archiviati i dati. Deve inoltre sapere, tramite prassi e procedure esposte in modo chiaro e subito disponibili, come viene garantita la sicurezza dei dati dei clienti, chi è autorizzato ad accedere ai dati e in quali casi è consentito l’accesso.
IL RANSOMWARE E LE MISURE DI PROTEZIONE
di Andrea Piazza (N. I_MMXVI)
Il ransomware è un tipo di malware (software dannoso) installato illegalmente sul tuo computer, senza la tua autorizzazione. Tramite il ransomware, i criminali riescono a bloccare il computer in remoto: a questo punto si apre una finestra popup che richiede il pagamento di una somma di denaro per sbloccarlo. Il ransomware si installa generalmente aprendo o facendo clic su allegati o collegamenti fraudolenti in un messaggio email, un messaggio istantaneo, un social network o un altro sito Web. Il ransomware può entrare nel computer persino durante la semplice visita di un sito Web fraudolento.
THE PERFECT STORM
di Carlo Mauceli (N. IV_MMXV)
The Perfect Storm o la Tempesta Perfetta è un evento dalla portata eccezionale, derivante alla concomitanza di diversi fattori che, se presi singolarmente, hanno un impatto significativo ma che se agiscono in modo combinato, possono dare luogo ad un effetto amplificato e dirompente. Nel campo della moderna ICT il primo elemento di questa tempesta è il Cloud Computing, a cui segue la Cybersecurity. Il terzo elemento è il fenomeno in atto da parte di alcuni governi relativo agli aspetti di Cyber Spionaggio. Se non opportunamente gestiti, questi tre elementi possono delineare scenari critici, ma combinati in una strategia integrata possono, al contrario, produrre scenari d’innovazione dirompente.